La stampa Vichy sarà la tendenza primavera/estate 2020

La stampa Vichy, o a piccoli quadretti, sarà la tendenza della Primavera-Estate 2020. La ricordiamo tutti perché è associata a molte grandi attrici anni 50 e 60 che l’hanno utilizzata: due su tutte Katharine Hepburn e soprattutto la bellissima Brigitte Bardot che camminava per i viottoli della Costa Azzurra con gonne e shorts a quadrettini monocolore.
Utilizzato, inizialmente, per rendere esteticamente piacevoli gli ambienti domestici, attraversa il tempo indosso a corpi patinati e si conquista un posto speciale nell’immaginario collettivo, come stampa tipica dello stile provenzale. Naïf, minimale, rococò, sono solo alcune delle caratteristiche riconosciute al pattern a quadretti che ha segnato la storia della moda.

 

la stampa Vichy

 

la stampa Vichy

 

Grazie alle preziose mani dei couturier questa stampa si dimostra particolarmente dinamica, adattabile a diversi stili e look. Il nome deriva dalla città francese di Vichy, nota per la sua produzione di tessuti di cotone per grembiuli e camicie che normalmente presentano questo motivo a quadri

Luisa Spagnoli per cui la moda è tradizione in continua evoluzione porta in passerella il tema Vichy, tra i principali fil rouge alla collezione primavera-estate 2020. La designer italiana lo reinterpreta in chiave moderna proponendolo su capi dalle shapes che mixano modernità a tagli classici per un mix inaspettato e d’impatto.

Maxi gonne che toccano a terra, ma anche mini dress dai tagli retro, giacche doppiopetto dal taglio over da abbinare a shorts ampi e, pezzo forte della collezione, l’impermeabile a maxi quadretti B/W saranno i capi icona della stagione PE20 in grado di rilanciare un trend che non farà fatica ad imporsi.


Fonte e Credit Immagini: Luisa Spagnoli – post non sponsorizzato

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.