Come avere una pelle idratata e giovane

La pelle ha bisogno di idratazione quotidiana perché, se la pelle non è idratata, sarà più segnata e rughe e cedimenti si installeranno prima. Ma quali sono i fattori disidratanti? Al primo posto ci sono quelli ambientali e climatici, su tutti il sole, il vento, l’aria condizionata, il riscaldamento. Così pure la detersione quotidiana che deve avvenire con prodotti non aggressivi e non schiumogeni.

 

 

E’ esattamente come quando si esfolia troppo: è vero che lo scrub accelera il rinnovo cellulare, ma se è troppo frequente, fa danni. Il livello di idratazione dipende infine da termoregolazione – gli sbalzi di temperatura – e sudorazione. Quindi quando fa caldo o si fa attività fisica intensa, per il bene della pelle bisogna adeguare i cosmetici e reintegrare i liquidi persi.

Posto che il livello d’acqua nella cute dipende  da quel che mangiamo e beviamo, è anche vero che l’epidermide, essendo esposta ai fattori esterni, va riequilibrata con creme specifiche per renderla uniforme e più ricettiva. Gli idratanti più completi sono quelli che mixano attivi come l’acido ialuronico ai lipidi, che insieme con le ceramidi formano il “cemento” del derma. Solo in questo modo si ripristina la barriera e la pelle torna ad essere idratata.

 

Share