Freshy Beat Pot di Zago Milano: un vero prodotto di Undermakeup

Che cosa cerchiamo ogni giorno per semplificare la nostra beauty routine? Dei prodotti make up che siano easy, smart e possibilmente con più azioni in un’unica applicazione. Freshy Beat Pot di Zago Milano è proprio tutto questo! Un prodotto che combina un’azione idratante a quella compattante del primer.

 

zago freshy beat pot

 

 

 

Un prodotto nuovissimo ed unico nel suo genere, che ho avuto il piacere di provare personalmente. Freshy Beat Pot mi ha subito conquistata sia per la praticità dell’uso e sia per la sua efficacia. E’ un comodo stick 2 in 1 all’acido ialuronico, tè matcha e menta, da utilizzare  dove volete. In palestra, in viaggio, in ufficio etc. Basta applicare ed il gioco è fatto.! Niente scomodi pennelli e spugnette, si applica direttamente sul viso.

La texture di Freshy Beat Pot  è leggera, fresca e facile da stendere. Nessuno spreco, grazie al pratico applicatore. La pelle del viso, dopo l’applicazione, è idratato ed uniforme. Ho seguito anche il suggerimento che ho trovato nella confezione….”conservarlo in frigo per un effetto extra”..con questo caldo ci voleva proprio! E’ una vera e propria ricarica di idratazione e freschezza che mi accompagna tutto il giorno.

Gli ingredienti e la produzione Zago Milano è cento per cento made in Italy con una filiera compresa in un raggio di 10 km in Lombardia. E’ un brand che ha deciso di focalizzare la propria attenzione e business su ciò che c’è sotto il trucco perché è questo il segreto per renderlo perfetto.

I prodotti sono senza parabeni, fenossietanolo, oli minerali, siliconi, coloranti di sintesi. Tutti i principi attivi sono di origine naturale, cruelty free e gluten free. Io non ho dubbi su quale prodotto usare per la mia undermakeup e voi?

#freshyeverywhere #zagobeatpot #adv

Post non sponsorizzato (review personale dei prodotti inviati da Zago Milano)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.