Dove andare ad Aprile: le destinazioni per i ponti di Primavera

Bagaglio leggero, voli infrasettimanali e destinazioni poco note: sono questi i consigli  per partire anche in assenza di un budget elevato. Nel mese di aprile sono davvero tante le occasioni per mettersi in viaggio: per i fortunati che riusciranno a combinare i ponti di Pasqua, Festa della Liberazione e Primo maggio si potrebbero creare delle imperdibili occasioni per organizzare, a seconda della disponibilità.

Che sia per fare il primo bagno dell’anno in Sicilia o festeggiare la Semana Santa in Spagna, non è mai troppo tardi per pianificare un viaggio primaverile! Ecco le mete consigliate da Volagratis.com, ideali non soltanto per chi può concedersi più giorni di ferie, ma anche per chi invece intende improvvisare una fuga per un weekend!

 

pasqua: mete ad aprile da visitare

Pasqua e Pasquetta: 3 giorni

Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi! Nel 2019 si festeggerà domenica 21 aprile: considerando anche il Lunedì dell’Angelo, ecco servito un city break di tre giorni. E allora perché non volare in Spagna? Valencia potrebbe essere la destinazione ideale: durante le festività pasquali la città si anima di eventi con la Semana Santa Marinera che si svolge nei quartieri vicino al mare come il Grao, il Cabañal e il Cañamelar. Per i bambini, da non perdere il Bioparc, innovativo parco zoologico dove sono stati riprodotti 4 ecosistemi africani, e la Città delle Arti e delle Scienze di Valencia, con all’interno l’Oceanografico, uno degli acquari più grandi d’Europa.

Festa della Liberazione: 4 giorni

Giovedì 25 aprile si celebra la Festa della Liberazione: con un giorno di ferie, il venerdì, si potrà trascorrere un long weekend nella bella Sicilia, dove godere un’estate anticipata tra spiagge bianche e mare turchese e approfittare del bel tempo per il primo bagno dell’anno. Senza dimenticare le delizie culinarie ed i meravigliosi centri storici, passando per i resti archeologici di perle come Taormina. Per chi vuole spingersi nell’entroterra, oltre alla barocca Noto c’è Caltagirone, con la Scala di Santa Maria del Monte costituita da 142 gradini bordati di maioliche colorate, comodi anche per una breve pausa verso la vetta!

Primo Maggio: 5 giorni

Anche i lavoratori più integerrimi non potranno resistere al richiamo incantato delle ferie: con il Primo Maggio di mercoledì si crea un’ottima occasione per partire 5 giorni e volare alla volta di Malta, un arcipelago ricco di storia, tradizioni, arte, bellezze naturali. Qui il clima è particolarmente mite già in questo periodo dell’anno, per cui l’isola è perfetta per escursioni in barca, per raggiungere calette inaccessibili via terra, o per visitare importanti siti archeologici. Da raggiungere senza dubbio Ramla Bay, la più grande spiaggia dell’isola di Gozo, caratterizzata da sabbia dorata.

Il lungo ponte: 12 giorni

Unendo Pasqua, Festa della Liberazione e Primo Maggio (dal 20 aprile al 1 maggio) si viene a creare un’occasione unica per partire per ben 12 giorni! In questo caso il consiglio è di  fare le valigie per mete più lontane, come la Thailandia, ideale non solo per una vacanza al caldo ma anche un luogo dove riposare la mente. Potrete farlo nei numerosi templi di Bangkok o di Chang Mai, oppure sperimentando il massaggio thailandese, in grado di alleviare i dolori fisici tipici di uno stile di vita frenetico. E per un’esperienza indimenticabile a Nam Thok Phu Sang potrete fare il bagno in una cascata termale.

Fonte e immagini: Volagratis.com – Post pubblicitario

Share