abbronzatura

Abbronzatura: frutta e verdura alleati della pelle

Per la dieta pre abbronzatura, alleata della pelle e della tintarella, meglio puntare su  frutta e verdura di stagione.  L’alimentazione delle prossime settimane può aiutare la pelle prima dei bagni di sole estivi e a recuperare la forma perduta. Il ruolo dell’alimentazione e la scelta dei cibi da portare in tavola sono fondamentali.

 

 

Gli alimenti possono aiutare a migliorare l’incarnato regalando un colorito dorato grazie al loro potere antiossidante, sono utili a difendere la pelle dall’azione dannosa dei raggi solari che aumentano la produzione di radicali liberi. Alcune delle sostanze utili al benessere della pelle sono: carotenoidi, flavonoidi e vitamine.  L’alimentazione aiuta a “catturare” i raggi del sole ed è anche in grado di difendere l’organismo dalle elevate temperature, dalle scottature e dagli stati di spossatezza.

La dieta adeguata per un’abbronzatura sana e naturale si fonda sul consumo di cibi ricchi in Vitamina A che favoriscono la produzione nell’epidermide del pigmento melanina che protegge dalle bruciature e dona il classico colore scuro alla pelle. Sul podio del “cibo che abbronza” salgono caroteradicchi e albicocche, ma sono d’aiuto anche insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, fragole o ciliegie.

Il primo posto è conquistato indiscutibilmente dalle carote che contengono Vitamina A. Al posto d’onore salgono gli spinaci, a pari merito il radicchio mentre al terzo si posizionano le albicocche seguite da cicoria, lattuga, melone e sedano, peperoni, pomodori, pesche gialle, cocomeri, fragole e ciliegie che presentano comunque contenuti elevati di vitamina A o caroteni.

Alla buona alimentazione vanno accompagnate regole di buon senso nell’esposizione al sole. È importante conoscere il proprio fototipo ed utilizzare creme solari i adeguate alla propria pelle, soprattutto su bambini, ridurre al minimo le esposizioni ai raggi solari, specie nelle ore centrali della giornata, non esporsi al sole con profumi ed essenze e utilizzare indumenti adeguati (cappelli, magliette, occhiali).

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.