3 Modi per avere ciglia lunghe e forti

Senza mascara, molte non escono nemmeno di casa. Perchè avere ciglia lunghe e folte da appena sveglie è il sogno di tutte. Ci sono tre modi per avere questo risultato: con il lifting delle ciglia naturali che comprende la curvatura fatta con “bigodini” di tre taglie diverse, la tinta e la laminazione, detta anche botox, con la posa di un siero ristrutturante a base di cheratina, olio di argan e aloe; le extension per allungarle, e l’infoltimento, per un arco cigliare più pieno.

La scelta dipende molto dalle caratteristiche del viso, dell’occhio, delle ciglia e dai desideri della cliente, se vuole un risultato più naturale o teatrale, se ama truccarsi o se fa molto sport. L’importante è che non diventi un’ossessione…mai abbastanza nere, lunghe o folte! Ma ora saloni dedicati fanno il miracolo: le allungano e le moltiplicano.

 

Come si effettuano i trattamenti

Durante i trattamenti, la pelle non vene mai toccata perché è protetta da dischetti e le ciglia non si danneggiano, anzi. Dopo, si può evitare di mettere il mascara, l’occhio resta più pulito e diminuiscono i rischi di infiammazioni. L’effetto dura fino ad un mese e mezzo, dipende dal ciclo di vita delle ciglia.

Riguardo alle extension, ce ne sono di diversi spessori e materiali (sintetiche, di visone e in seta), curvatura e lunghezza e si applicano sul ciglio naturale a circa due millimetri dalla radice con una colla speciale ipoallergica. La durata è di circa 4 settimane e poi si fa un ritocco.

Questi trattamenti non rovinano le ciglia, ma, tra l’uno e l’altro, è preferibile fare una pausa di due mesi. Se invece non vengono applicate correttamente, magari attaccate troppo vicino alla pelle o con troppa colla, possono danneggiare le ciglia naturali, anche solo dopo un’applicazione. Per questo è sempre meglio rivolgersi solo a centri specializzati.

#ad

Share