Viaggio a Cracovia

Viaggiare non è solo spostarsi  in un luogo diverso dal proprio, è immergersi in un’altra vita, è assaporare un’altra conoscenza.  Tutti ne riconoscono il valore e l’indubbio fascino. Questi momenti vanno ricordati e rivissuti attraverso delle foto per rivivere quel momento magico quando vogliamo.

Il sito FotoRegali.com, grazie al quale è possibile stampare prodotti fotografici personalizzati, ha lanciato la campagna #LaMagiaDelRicordo, nella quale i blogger (ma non solo!) sono invitati a condividere su blog e social i ricordi di viaggio preferiti.

Sono stata moltissimo a pensare di quale destinazione avrei potuto parlare, ma ogni viaggio che ho fatto nella mia vita in qualche modo mi ha lasciato dei ricordi felici e indelebili. Non è stato semplice decidere ma alla fine o deciso di parlarvi di uno un po’ particolare fuori dalle solite mete.

Si tratta di un viaggio di tre giorni  che ho fatto in primavera a Cracovia, un vero e proprio gioiello dell’Europa dell’Est. Mi sono  immersa in un tripudio di architettura gototica, rinascimentale e barocca alla scoperta di strade, chiese e opere d’arte inestimabili, come la Dama con l’ermellino di Leonardo da Vinci al Castello di Wawel. A qualche centinaia di metri dalla collinetta che ospita anche la Cattedrale, vi ritroverete al vecchio ghetto Kazimierz, dove tra sinagoghe e chiese cattoliche, l’offerta culinaria non manca.

All’interno del Wawel si trova un altro grande richiamo storico-architettonico: la cattedrale di San Venceslao uno dei luoghi di culto più importanti della Polonia, dove sono sepolti i più importanti regnanti polacchi. Uscendo dal castello dalla parte che si affaccia sulla Vistola si scende nel piccolo parco alla base della collina dove si trova la grotta del leggendario drago sconfitto da Krak. Il suo spirito continua a vivere grazie a una statua d’acciaio che emette una poderosa fiammata a intervalli regolari.

Di sera la zona del centro storico, si riempie di luci, di musica e di turisti. Tantissime sono le possibilità di trascorrere le serate: ascoltando ottimo jazz live nei vari jazz club presenti in città ed eseguito da ottimi musicisti tra cui anche quelli famosi a livello internazionale che vivono a Cracovia.

Un viaggio che ricorderò a lungo e che ho impresso nella mia mente e nelle foto che ho scattato. Ora non mi resta che andare sul sito Fotoregali.com e magari stampare una foto di Cracovia  su una tazza per la prima colazione, così ogni mattina ricorderò di questo magnifico viaggio.

Infografica: la magia del ricordo.

 

Share

Grazie per il tuo commento :)

6 pensieri su “Viaggio a Cracovia

  1. Cracovia per me è un posto nuovo da visitare e le tue foto sono molto belle, lo terrò presente per i prossimi viaggi. Che bella questa iniziativa di Fotoregali, mi piace molto!
    Il posto Ideale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *