Otto pennelli per un make up perfetto!

Cosa può fare la differenza tra un trucco bene eseguito ma senza il tocco in più e uno che sembra invece l’opera di un esperto make up artist? La mano che lo esegue, certo, i prodotti giusti, adatti al proprio tipo di pelle e ai propri colori, ma anche gli strumenti per realizzarlo, in particolare i pennelli.

Ne esistono di tutti i tipi, con setole e forme differenti  e naturalmente ciascuno è adatto a un uso specifico. Perciò è importantissimo e necessario conoscerne la funzione per poterli scegliere al meglio.

Un pennello per fondotinta, un blending brush o un pennellino per eyeliner sono oggetti semplici, che possono però risolvere moltissime situazioni critiche e possono aiutare ad avere un look impeccabile in poche e semplici mosse.

Otto pennelli in fibra sintetica, morbidi e lisci dalla forma e grandezza diversa: per sfumare, per correttore, blush, ombretto, illuminante, labbra, contouring. Il manico è realizzato in palissandro per renderli durevoli, leggeri e stabili. La densità delle setole di tutti i pennelli è stata calcolata attentamente per le diverse parti e angolazioni del viso, in modo da garantire un’applicazione del trucco uniforme. Ma come si utilizzano? Ognuno ha una propria funzione per rendere il make up perfetto e professionale.

Pennello per cipria: la forma piatta e verticale con setole elastiche garantisce un’applicazione facile e uniforme sulla pelle.

Pennello per fondotinta: setole fitte e taglio arrotondato per avere un incarnato senza imperfezioni.

Pennello angolato per blush: modulando i diversi gesti e gli angoli di applicazione si possono creare ombreggiature con qualsiasi tipo di blush.

Pennello Kabuki: utile per trucchi in polvere, liquidi e in crema per non prelevare o assorbire troppo prodotto. Un MUST HAVE!

Pennello per labbra: pennello piatto, lungo e con setole a punta per delineare le labbra.

Pennello per eyeliner: perfetto per tracciare una linea di eyeliner precisa e sottile, può essere usato sia asciutto che bagnato.

Pennello per correttore: per riuscire a stendere il correttore o il fondotinta nelle parti più piccole del viso come ai lati del naso o della bocca. È perfetto anche per ritoccare l’ombretto e dare enfasi alla forma degli occhi.

Pennello per ombretto: piccolo e a setole fitte, serve per applicare l’ombretto dalla linea delle ciglia fino a tutta la palpebra. Il taglio arcuato permette un’applicazione uniforme e intensa del trucco per occhi.

 

Share

Grazie per il tuo commento :)

3 pensieri su “Otto pennelli per un make up perfetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *