Milano Design Week, l’arte comunica la forma scritta

Prodir presenta in anteprima alla Milano Design Week il Progetto Retail. L’azienda svizzera, dal 1975 top player e leader di mercato nello sviluppo, produzione e distribuzione di penne personalizzate e strumenti da scrittura, entra nel mercato consumer con un progetto fatto di passione, creatività e qualità dedicato a tutti coloro che amano esprimere se stessi attraverso il segno grafico.

Sono quattro modelli – Twenty, Eight, Ten, Six – 6 colori – nero, blu, verde, rosso, bianco, giallo – 24 combinazioni per interpretare un mood, trasmettere un’emozione, raccontare il proprio modo di essere. Me, Myself and I.

E’ questo il claim che svela il cuore del progetto Retail: scrivere è la massima espressione della propria personalità, unica ed individuale. Le penne Prodir sono gli strumenti speciali per raccontare la propria storia, per esprimere la propria essenza. Varietà di forme e superfici, colori evocativi e dettagli di stile rendono ogni penna inconfondibile, come ognuno di noi. La collezione è firmata dal designer tedesco Christoph Schnug, che attraverso superfici innovative e sofisticati sistemi di scrittura, manda un messaggio a tutti i visitatori: qualunque sia la tua personalità, non rinunciare ad esprimerla!

Visualizzazione di Prodir_MMAI_SS17_brochure_2.jpg

TWENTY. Le forme suscitano emozioni. E’ il modello iconico del brand. Strumento di scrittura e allo stesso tempo oggetto di design. La Peak Pen dalla superficie tridimensionale è un contrasto di audacia e di stile che lancia un messaggio materico e tangibile. La vista e il tatto si compenetrano in perfetta armonia mentre la clip liscia e minimalista crea un efficace contrasto con il corpo.

EIGHT. Nuovi scenari. Design moderno, essenziale e minimalista. Linee semplici e rassicuranti, clip satinata e soft touch per un modello dal fascino intramontabile.

 TEN. Raffinata. Parola d’ordine eleganza. TEN conquista la vista e il tatto grazie al prezioso contrasto tra il bottone cromato e satinato e la vellutata superficie soft touch del corpo. Contemporanea, concreta, chic.

SIX. Evoluzione. Mix di superfici e colori che catturano lo sguardo, velvet touch per un’impugnatura morbida e confortevole ed eleganti dettagli in metallo dalle forme sinuose. Un design d’ispirazione che parla del nuovo volto di Prodir.

 

Grazie per il tuo commento :)

1 pensiero su “Milano Design Week, l’arte comunica la forma scritta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *