I nemici naturali della pelle

La pelle e i suoi nemici naturali

L’invecchiamento della pelle è un processo naturale che però può essere accelerato da alcuni fattori, strettamente legati all’ambiente in cui viviamo e al nostro stile di vita. Ma quali sono i nemici naturali numero uno della nostra cute? Impariamo a conoscerli per contrastarne le conseguenze.

 

I nemici naturali della pelle

I pericoli dell’abbronzatura

L’eccessiva esposizione ai raggi solari può danneggiare la pelle, provocando scottature. La scottatura solare è dolorosa, anche se normalmente è di breve durata. Per lenire il dolore si possono usare lozioni alla calamina o preparati similari. La continua esposizione al sole provoca danni più gravi. La carnagione chiara è quella più delicata. Su di essa il sole provoca un precoce invecchiamento dei tessuti, perdita di elasticità, disidratazione e formazione di rughe.

Anche il rischio di cancro della cute viene aumentato. Allo stesso modo, l’eccessivo uso di lampade a raggi ultravioletti o UVA può creare seri danni alla pelle. Creme e oli solari dovrebbero essere usati regolarmente.

Cosmetici e allergie

Molti cosmetici per il viso sono a base di oli o di grassi. Sia gli uomini che le donne li usano per ragioni estetiche e non per proteggere la pelle.

Esistono in commercio molti prodotti per pulire e purificare la pelle. Essi eliminano i grassi naturali dei tessuti cutanei e hanno la funzione di eliminare ogni traccia dei cosmetici applicati precedentemente.  La maggior parte dei cosmetici sono innocui, ma alcuni di essi contengono sostanze chimiche che possono provocare irritazioni o allergie. Il sintomo di un allergia è una sorta di pizzicore, seguita dalla comparsa di chiazze rosse localizzate nella zona dove il cosmetico è stato applicato.

Questi inconvenienti potrebbero trasformarsi in una forma di eczema. Se un allergia si diffonde, è necessario interrompere l’uso del prodotto che si pensa l’abbia provocata. Se non si riesce a individuare il cosmetico in questione oppure la reazione allergica continua sebbene non si usi più il prodotto, è bene recarsi da un dermatologo.

L’invecchiamento

L’invecchiamento della pelle, più o meno accelerato dall’esposizione ai raggi solari, è irreversibile. La pelle perde la sua elasticità e diventa disidratata. Compaiono grinzosità e rughe che, con il passare del tempo, diventano più numerose e profonde. Un buon trucco può mascherare o addirittura nascondere la loro presenza antiestetica.

I capillari dilatati sulle guance e sul naso possono dipendere dall’invecchiamento della pelle o dagli agenti atmosferici. Questo inconveniente può essere attenuato usando una buona crema coprente.

Le occhiaie

Dette anche borse sotto gli occhi, sono un disturbo piuttosto comune, ma non dipendono dal consumo eccessivo di alcol o dalla mancanza di riposo, come generalmente si pensa. Si manifestano nelle persone la cui pelle si rilassa attorno alle palpebre e sono accentuate da un’alimentazione sbagliata.

Credit: Google immagini #ad

Share